Incontra gli esperti

IL PROGETTISTA DI PISTE DA CORSA

Hermann Tilke

La sua società ha progettato tutte le piste da Formula 1 nel mondo costruite negli ultimi 20 anni.

Cosa serve per essere un bravo progettista di piste da corsa? Essere un pilota! Hermann Tilke ha iniziato la sua carriera da pilota ad appena 18 anni, ritirandosi poi dalle scene soltanto tre anni fa.

Mentre gareggiava a livello agonistico, Hermann ha conseguito la laurea in ingegneria civile e nel 1984 ha fondato la sua azienda di ingegneria. La Tilke Engineers & Architects è una delle poche realtà riconosciute dalla FIA, l’organismo normativo della Formula 1, per la progettazione delle piste da corsa.

L’esperienza da pilota di Hermann avvalora l’indice di sviluppo del dottor Hadley e consente di comprendere cosa occorre per creare alcune delle migliori piste da corsa del mondo.

“La costruzione di circuiti da corsa e di strada richiede grande impegno e riflessione. A volte, prima che anche solo un granello di ghiaia venga posato è fondamentale fare un passo indietro e concentrarsi su ciò che è davvero importante per chi guida. A mio avviso l’aspetto principale è creare delle emozioni e una strada che riesce a raggiungere questo obiettivo verrà ricordata a lungo da chi guida, anche molto tempo dopo aver raggiunto la destinazione”.

LO SCIENZIATO

Dr Mark Hadley

La scienza è stata sempre alla base della creazione dell’ADR... ma è emerso che anche le emozioni e il senso della vista giocano un ruolo importante.

Il dottor Mark Hadley è Amministratore di dipartimento senior presso la Warwick University. Nel corso della sua carriera ha pubblicato 14 ricerche accademiche ed è specializzato nella teoria della relatività generale e nella teoria quantistica.

Durante le sue ricerche su ciò che rende una strada la Migliore strada del mondo, la scienza era ovviamente una componente imprescindibile. Mark vanta una lunga esperienza nell’applicazione del sapere teorico a situazioni pratiche, una caratteristica fondamentale per la creazione dell’Indice di guida Avis.

L’ADR è un indice sottoposto a severi test, e l’approccio scientifico di Mark ha incluso anche una giornata su pista a Rockingham insieme a Hermann Tilke, e una tappa ad Alton Towers con John Wardley.

“L’ADR è stato concepito non solo per trovare la migliore strada del mondo, ma anche per definire le caratteristiche che la rendono tale. Il processo è stato affrontato a 360 gradi: prima abbiamo applicato i principi della fisica a un’ampia gamma di strade diverse, poi abbiamo consultato i luminari dei rispettivi settori, e infine abbiamo realizzato con cura una mappa delle strade di tutto il mondo sulla base di questi parametri per poi individuare la strada migliore del mondo”.

IL PROGETTISTA DI MONTAGNE RUSSE

John Wardley

Responsabile di alcune delle migliori montagne russe del mondo, tra cui Nemesis e Oblivion ad Alton Towers.

John Wardley è un premiato progettista di montagne russe. Ed è la stessa persona che ha avuto l’incarico poco invidiabile di trasformare il Chessington Zoo di Londra in un parco divertimenti.

Ma cosa fa trepidare ed emozionare gli amanti delle montagne russe? E cosa renderà davvero divertente e indimenticabile la loro esperienza? John cerca sempre di combinare il senso del brivido, un pizzico di intimidazione e, infine, il divertimento allo stato puro.

Ha sempre avuto il pallino della creatività e, nel corso della sua carriera, ha anche curato gli effetti speciali per ben cinque film di James Bond. L’abilità di John di emozionare la gente porta un ingrediente in più all’ADR, ovvero l’eccitazione.

“Il mio compito era quello di aiutare il dottor Hadley a vedere questo indice da una prospettiva diversa. Le montagne russe differiscono enormemente dall’esperienza di guida ma, strano a dirsi, una strada perfetta ha molto in comune con un giro in giostra perfetto. Entrambe le esperienze sono accomunate dalla variazione di velocità durante il percorso, dal mix di rettilinei e curve, e da cambi di prospettiva”.